Progetti:"Sergio Neri"

  

PROGETTI DI PLESSO 

“A COME ACCOGLIENZA”

Le insegnanti delle rispettive scuole dell'Infanzia, incontrano le famiglie degli alunni iscritti alla sezione 3 anni, propongono e concordano un orario ridotto, per poche settimane, per agevolare l’inserimento dei bambini e assicurano la presenza delle insegnanti secondo un orario prolungato rispetto il normale orario di servizio, al fine di rendere questo importante momento il piu’ possibile sereno. Con l'intervento di una psicologa, esperta nelle problematiche dell'infanzia, si affronteranno le domande piu' frequenti in merito alle autonomie dei bambini di quest'età e l'organizzazione nella scuola dell'Infanzia che si pone in merito ad una prima risposta educativa.

Sezioni coinvolte: 3 anni 

“IO NON RISCHIO!”

L’educazione alla sicurezza nella scuola dell’infanzia costituisce un formidabile strumento per lo sviluppo di comportamenti corretti e responsabili, individuali e di gruppo, orientati ad intuire i rischi e a prevenire incidenti fin dalla più tenera età. I bambini, infatti, sono portati per loro stessa natura alla curiosità, alla sperimentazione e all’esplorazione degli spazi; pertanto, risulta  fondamentale prevenire possibili incidenti sia incrementando la sicurezza degli ambienti di vita, sia insegnando le norme e fornendo le indicazioni per evitare insidie e pericoli. Il progetto vuole promuovere la cultura della protezione civile attuando attività di prevenzione (prove di evacuazione).

 Sezioni coinvolte: tutte

“MUOVITI MUOVITI”

Il progetto, nato per iniziativa dell’Assessorato alla Sport e Benessere del Comune di Carpi , si pone gli obiettivi di valorizzare la funzione dell’attività motoria sportiva come rilevante esperienza formativa ed educativa, di sviluppare l’educazione motoria e di avviamento alla pratica sportiva nella scuola in un ottica di sempre più elevata formazione del sistema formativo locale e con una attenzione particolare alle problematiche dell‟integrazione e del disagio fisico-psico-sociale. Il progetto sarà condotto da una esperta per una durata di circa 18 lezioni.

Sezioni coinvolte: 5 anni 

MUOVITI MUOVITI SPECIAL

Il progetto, nato per iniziativa dell’Assessorato alla Sport e Benessere del Comune di Carpi , si pone gli obiettivi di valorizzare la funzione dell’attività motoria sportiva come rilevante esperienza formativa ed educativa, di sviluppare l’educazione motoria e di avviamento alla pratica sportiva nella scuola in un’ottica di sempre più elevata formazione del sistema formativo locale  e con un’attenzione particolare  alle problematiche dell’integrazione e del disagio fisico-psico-sociale. Il progetto sarà condotto da un’esperta per una durata di circa 18 lezioni.

Sezione coinvolta: 5 anni

CONTINUITÀ

Il progetto Continuità è finalizzato a:

- promuovere percorsi significativi tra la scuola dell’infanzia e primaria al fine di aiutare i bambini ad affrontare il passaggio tra i due ordini di scuola con serenità, curiosità e maggiore onsapevolezza

- stabilire un momento di raccordo e coordinamento tra le modalità di lavoro didattico dei due ordini di scuola.

Sezioni coinvolte: 5 anni 

“DIVERSITÀ E COMPLESSITÀ: COME ACCOGLIERE LE DIVERSE FORME DEL DISAGIO NELLA SCUOLA “

Il progetto finanziato dal Comune di Carpi si propone come finalità l’accoglienza e la valorizzazione dei molteplici modi di essere e di esprimersi dei bambini alla scuola dell'infanzia, creando contesti relazionali di “benessere". Il progetto  di PET TERAPHY (che si svolgerà in questo anno scolastico)  vedrà l’intervento di un esperto esterno  che cercherà di favorire la relazione tra i bambini e il cane, di migliorare la comunicazione e di favorire l’integrazione dei bambini diversamente abili o svantaggiati. L’inserimento degli animali nelle scuole permette di aiutare e migliorare diverse condizioni di difficoltà come quelle di comunicazione; l’animale vissuto in chiave positiva, aiuta sia nella comprensione del “diverso” sia nella realizzazione di rapporti sociali positivi. Gli incontri saranno cinque per ogni sezione.

Sezioni coinvolte: tutte

GEMELLAGGIO  CON LA SCUOLA INTERNAZIONALE ITALIANA "E. FERMI" DI CHICAGO U.S.A.

Il progetto di gemellaggio si pone l’obiettivo di diffondere la cultura e la Lingua Italiana e di  condividere metodologie comparative a sostegno dell'educazione dei bambini della Scuola dell'Infanzia.

Si creeranno momenti di condivisione su percorsi Didattici comuni e, grazie all'uso delle tecnologie,  incontri tra alunni e insegnanti.

INTEGRAZIONE E PREVENZIONE

Durante l’anno scolastico sono previsti interventi volti a favorire la prevenzione/rimozione di difficoltà cognitive/relazionali/affettive:

• La dott.ssa Vaccari interverrà nelle sezioni 3 e 4 anni (Arca di Noè), nelle sezioni 3, 4 e 5 anni (Sergio Neri) su richiesta delle insegnanti per valutare eventuali difficoltà socio/cognitive di bambini in evidente disagio.

• Attraverso lo strumento IPDA verranno monitorate competenze cognitive e rilevate eventuali difficoltà. La compilazione del questionario verrà effettuata nella sezione 5 anni nei mesi di Ottobre e di Aprile.

•Durante i colloqui di fine anno, nella sezione 5 anni, saranno somministrati questionari di indagine indiretta alle famiglie con bambini bilingue per raccogliere informazioni sulle caratteristiche del bilinguismo degli alunni stranieri provenienti da qualsiasi tipo di cultura; per poter raccogliere informazioni precise sulla storia linguistica dei bambini bilingui, contando sul fatto che i genitori rappresentano un’importante fonte di informazioni riguardo la competenza in L1 del figlio .

“A CHE SERVE PASSARE DEI GIORNI SE NON SI RICORDANO?”

Durante l’anno scolastico verranno proposte “colazioni speciali” come momenti di accoglienza e di aggregazione per le famiglie. Il progetto è occasione di incontro e di condivisione in un contesto multiculturale. 

 

SAPERE, SAPER ESSERE, SAPER FARE

Questo progetto di plesso, include percorsi di educazione alla salute,educazione alimentare,educazione ambientale,educazione all’affettività cercando di fornire indicazioni fondamentali,consolidando abitudini positive già avviate perché si affermi e si diffonda un comportamento consapevole da parte dei bambini e delle loro famiglie.

Periodo Ottobre – Giugno (in primavera verrà realizzato un piccolo orto).

BIMBI IN SCENA…

Il progetto teatro ha lo scopo di: offrire ai bambini un ambiente ricco di esperienze e conoscenze che rafforzino positivamente la loro emotività,fantasia e creatività; fornire gli strumenti verbali e gestuali di comunicazione e di rapporto interpersonale. Sperimentare nuove forme e nuovi mezzi espressivi,favorire la cooperazione tra bambini ed il lavoro di gruppo,promuovere l’espressione di sé,sviluppare la capacità di farsi capire dagli altri e verbalizzare una situazione prodotta con il linguaggio mimico-gestuale.

Finanziato con i fondi della qualificazione  Terre D’Argine e del contributo genitori.