Progetti 2016/2017

 

Educazione alla legalità

La Scuola sente fortemente il bisogno di formare i propri allievi ad una sensibilità sempre maggiore in merito a dinamiche di rispetto e legalità. In particolare, con l’aiuto di esperti qualificati, verranno affrontati, in laboratori di approfondimento, i temi dell’uso delle nuove tecnologie e le possibili devianze ad esso connesse come il cyber-bullismo. Verranno poi valorizzate maggiormente l’educazione civica e l’educazione alla legalità durante le ore di lezione curricolare.

Progetto di prevenzione al cyberbullismoProgetto in sperimentazione quest'anno in tutte le classi primedella scuola Focherini che nasce dalla necessità emergente di informare ed attrezzare genitori e ragazzi sui pericoli della rete internet, cellulari e social network, educando ad un buon uso della tecnologia. Il progetto programmato nei mesi di novembre-dicembre prevede il coinvolgimento dei ragazzi, anche con interventi di esperti nel settore (cooperativa Lumaca). Il progetto include serate informative per i genitori.

 

Progetti integrazione

“ESPRESSIVITÀ E IMPROVVISAZIONE, DAL GIOCO ALL’INTERAZIONE SOCIALE”.

Laboratorio di attività teatrale che si realizza secondo la metodologia dei pedagoghi teatrali A. Chesner e J. Alschitz. Viene condotto  da esperto esterno alla scuola tra gennaio e marzo 2017 e rivolto ad un gruppo di ragazzi con disabilità e alcuni compagni di classe per dieci incontri da 1 ora ciascuno.

“ATTIVITÀ MOTORIA ADATTATA”

Intervento di personale esterno specializzato nel corso delle ore di educazione motoria della classe, in affiancamento al docente curricolare, con l’obiettivo di favorire la partecipazione e l’espressione dei ragazzi con disabilità tenendo conto delle possibilità, delle difficoltà e dei ritmi di apprendimento di ciascuno.

Restare in… gioco

Il progetto si rivolge ai ragazzi della scuola secondaria inferiore di 1° che risultano a rischio di dispersione scolastica e di emarginazione sociale.

L’intento di questo percorso è quello di mostrare come una strategia alternativa e facilmente percorribile possa favorire gli alunni in difficoltà, creando le condizioni migliori per l’apprendimento. L’attività si rivolgerà ad alunni che verranno segnalati dai loro rispettivi Consigli di Classe e includerà il “Progetto Botteghe” promosso dal CFP Nazareno e patrocinato dall’Unione Terre d’Argine. 

Il Giornalino della scuola “Focherini Future”

Dalla fine dello scorso ano scolastico si è costituita la redazione del giornalino delle Focherini  formata da una dozzina di ragazzi e da 4 insegnanti. Dopo un piccolo corso di giornalismo hanno scelto il nome del giornale – Focherini Future – e sono riusciti a produrre la prima edizione della nuova rivista scolastica.

Si tratta di un giornale a colori di otto pagine di racconti, descrizioni, interviste, recensioni, news e quant’altro abbia a che fare con le Suole Medie Focherini. Il giornale viene anche distribuito  dai ragazzi attraverso una capillare rete di smistamento.

La redazione del giornalino – che conta di uscire anche quest’anno con almeno due numeri di “Focherini Future” – è in realtà una specie di laboratorio creativo di scrittura, disegno, elaborazione di contenuti. Attraverso il confronto vengono prese decisioni editoriali e viene proposta una certa immagine della scuola; anche così come la vedono i ragazzi. 

Potenziamento delle lingue straniere

La riforma della scuola prevede per la scuola secondaria di primo grado lo studio di due lingue comunitarie: l’Inglese per tutte le classi ed una seconda lingua a scelta dei ragazzi e delle famiglie.

Nella nostra scuola in tutte le classi oltre all’inglese si studiano il francese o il tedesco.

Nel nostro istituto è previsto l’ampliamento dell’offerta formativa lingue straniere attraverso diverse attività:

spettacolo teatrale e workshop in lingua inglese della compagnia “il theatrino” per le classi  seconde e terze nelle date 12-13/02/16

spettacolo teatrale e workshop in lingua francese della compagnia “Lingue senza frontiere” per le classi prime, seconde e terze nelle date 07-08/03/16

corso di potenziamento con insegnante madrelingua inglese, finanziato dalle famiglie (15 ore in orario pomeridiano da gennaio per un’ora a settimana, in piccoli gruppi di circa 15 alunni); gli insegnanti di lingue potranno proporre, se lo reputano necessario, corsi di consolidamento/recupero per gli alunni delle classi terze in vista della prova d’esame.

Il CLIL: un modo nuovo di "fare scuola”

Questa metodologia crea occasioni nelle quali gli alunni possano manipolare dei concetti delle diverse discipline quali scienze, storia dell'arte o geografia, per farli propri e per acquisire le competenze sia disciplinari specifiche ma anche linguistiche, ed il tutto viene fatto in inglese!

L’uso autentico della lingua (non fittizio, basato su simulazioni finalizzate solo all'esercizio delle funzioni comunicative) è garantito dal contenuto non-linguistico dell’attività. In particolare sono state fatte lezioni in compresenza tra la prof.ssa Serra e la prof.ssa Bertazzoni, le scienze in particolare sono una materia assai popolare per l’approccio CLIL perché permette di fare esperimenti e laboratori.

SPAGNOLO 

Il progetto è rivolto agli alunni frequentanti la scuola media Focherini interessati allo studio della lingua spagnola. Potranno partecipare gli alunni che avranno ottenuto nella valutazione quadrimestrale almeno la sufficienza in entrambe le lingue curricolari. Il corso si articola in 8 lezioni pomeridiane di un’ora e mezzo ciascuna (totale 12 ore). Tali lezioni partiranno nel mese di febbraio e si svolgeranno per i successivi due anni, con l’obiettivo di raggiungere un livello di conoscenza A1, nel corso dei tre anni.

La docente è la professoressa Riccio, del comprensivo Carpi Nord. (laureata in lingua e letteratura Inglese e spagnola). 

Torneo di lettura

È un’iniziativa di promozione alla lettura rivolta a tutte le classi della Scuola Secondaria di Primo Grado, da tenersi nel corso dell’anno scolastico 2015/2016. La proposta è quella di realizzare un torneo di lettura tra le classi, un vero e proprio campionato, con tanto di giochi, punteggi, classifiche, e premiazione dei vincitori. Il torneo di lettura è una attività di motivazione alla lettura e di "avvicinamento" attraverso il gioco a vari generi letterari, presi da una bibliografia aggiornata con le ultime "tendenze" della letteratura per ragazzi; i ragazzi sono inoltre incentivati a frequentare la biblioteca della città e vengono a conoscenza delle attività proposte.

Laboratorio di Pittura Zentangle

L’attività si svolgerà per 10 lezioni da un 1,5 ore, tenute dal prof. Morra, docente di ed. artistica presso scuola O. Focherini, nel laboratorio di Arte per il lavoro pratico-pittorico.

L'attività è rivolta agli alunni delle classi I° Gli zentangle sono "letteralmente" degli scarabocchi, oppure vengono considerati dei veri e propri disegni astratti, realizzati secondo delle precise strutture, che si ripetono su un foglio bianco, ricalcati con l'inchiostro di una penna nera. Questi scarabocchi nascono dalle menti creative e geniali, di due storici dell'arte, Maria Thomas e Rick Roberts, molto celebri negli Stati Uniti d'America, per aver inventato un nuovo nome, legato a un manufatto artistico, lo  zentangle, rendendolo addirittura un marchio. Si realizzeranno delle scatole e tele dipinte. Durante il corso saranno fornite nozioni e dimostrazioni pratiche sulla tecnica della pittura e sulla decorazione Zentangle. Saranno accompagnati passo-passo nell’utilizzo dei materiali e della migliore tecnica che li possa portare a decorare la scatola in legno e tela con soggetti: animali fantastici dal repertorio Zentangle.